Messaggio del Direttore

La Scuola Diocesana per la Formazione Teologica di Base “San Luca Archimandrita”, istituita nell’anno pastorale 2017-2018 da Monsignor Giovanni Accolla, Arcivescovo di Messina Lipari Santa Lucia del Mela e Archimandrita del Santissimo Salvatore, è giunta al terzo anno di attività.

Sacra Scrittura, Ecclesiologia, Mariologia, Teologia fondamentale, Liturgia: queste le discipline finora proposte ai trecento corsisti delle quattro Sezioni della Scuola: Messina e Villaggi, Ionica, Tirrenica, Isole Eolie.

Tanti i convegni organizzati su temi biblici, teologici, pastorali, storici e sociali. Li ricordiamo: Quale spiritualità del lavoro dopo la “Settimana sociale dei cattolici italiani?” (novembre 2017); Sono sceso per farlo salire. Gli esodi dell’Emmanuele in pagine scelte dell’Antico Testamento (dicembre 2017); La legge noachica: fondamento e difesa della comune umanità (febbraio 2017); “L’urna lo nascose come la nube il sole”. Commemorazione del pio transito di San Luca Archimandrita (febbraio 2017); La teologia dell’icona nel Pantokrator absidale della Basilica Cattedrale di Messina (aprile 2017); Responsabilità genitoriale e social media (novembre 2018); Il “Dio paradossale”. Fede e ragioni a confronto (gennaio 2019); Pietà popolare: tesoro del popolo di Dio e strumento di evangelizzazione (gennaio 2019); Quando l’umanità unisce. Messina 1908-Belice 1968 (marzo 2019); Turismo, promozione, identità: il viaggio come autenticità religiosa (maggio 2019).

Interesse ed entusiasmo hanno stimolato i corsi monografici: Vos et ipsam civitatem benedicimus. Storia della Chiesa messinese: Arcidiocesi e Archimandritato (marzo-maggio 2018); “Siete divenuti oggetto di grande amore”. Monsignor Francesco Fasola: padre, maestro, pastore (novembre-dicembre 2018); “Abbiate il Crocefisso come un Padre”. Eustochia Smeralda Calafato, clarissa messinese (febbraio-marzo 2019).


Larga partecipazione si è registrata agli incontri di approfondimento organizzati con la modalità dei “Tre giorni”: L’epistolario paolino (novembre 2018); Il cammino ecumenico delle Chiese (aprile 2019). Anche il laboratorio di Arte floreale a servizio della liturgia (febbraio- marzo 2019) ha soddisfatto le aspettative dei numerosi partecipanti.

La preziosa collaborazione dei docenti, dei relatori e delle istituzioni accademiche cittadine ha reso possibile la realizzazione dei corposi programmi. Ricordiamo con piacere il Seminario di studi Religione e Patria. Filippo Bartolomeo, prete liberale messinese dell’Ottocento, patrocinato dalla Società Messinese di Storia Patria, dal Dipartimento di Scienze Politiche e Giuridiche dell’Università degli Studi di Messina, dall’Accademia Peloritana dei Pericolanti e dalla nostra Scuola Diocesana di Teologia di Base.

Per tutto questo sentiamo il bisogno di rendere grazie al Signore che dispone ogni cosa per la crescita umana e spirituale dei suoi figli.

Nel corso del terzo anno di studi, la Scuola di Base proporrà un percorso di Introduzione alla Storia della Chiesa e uno di Introduzione alla teologia morale. Due i corsi monografici organizzati: L’escatologia cristiana nella tradizione latina e in quella bizantina e Le religioni non-cristiane. I “Tre giorni” di approfondimento saranno dedicati all’Opera giovannea, all’angeologia, alla demonologia e alla prassi esorcistica della Chiesa Cattolica. I convegni riguarderanno Orafi e argentieri messinesi del XVII secolo e la Carta pastorale della Caritas Italiana “Lo riconobbero nello spezzare il pane”. Il laboratorio sui Diorami presepistici arricchirà la proposta formativa.

Il nuovo anno, inoltre, sarà caratterizzato da un’importante novità: la Sede della Sezione Messina e Villaggi, della Direzione e della Segreteria non sarà più il terzo piano dell’Istituto Ignatianum ma il Seminario Arcivescovile “San Pio X”. Nel cuore della Diocesi saremo accolti dal Rettore e dall’intera comunità e troveremo spazi adeguati per le nostre attività.

Viva gratitudine desidero esprimere ai docenti, ai collaboratori e a quanti, a vario titolo, offriranno tempo e competenze alla Scuola Teologica di Base.

Il mio grazie, fraterno e sincero, intendo far giungere ai numerosi corsisti per il loro impegno e per la bella testimonianza di vita ecclesiale. Agli amici della Sezione Isole Eolie indirizzo particolare riconoscenza: le difficoltà della navigazione, specie nei mesi invernali, non hanno scoraggiato e non scoraggeranno il desiderio di ritrovarsi a Lipari, sempre numerosi, per proseguire la formazione.

La Vergine Maria “Sede della Sapienza” e San Luca Archimandrita ottengano per tutti, dalla santa e consustanziale Trinità, abbondanti benedizioni.

Messina 8 settembre 2019

Don Roberto Romeo
Direttore